Contenuti Flash: avanti tutta

Cari programmatori, cari web designer … per tutti coloro i quali siano innamorati folli del Flash, arcinoto per la sua scarsa digeribilità da parte dei motori di ricerca, da oggi le cose cambiano. Infatti a Mountain View, i ragazzi di Google stanno sviluappndo un nuovo algoritmo per indicizzare i contenuti testuali presenti nei file file in Flash. Menu, bottoni, banner non saranno più solo un'amorfa porzione di vettori in movimento sullo schermo, ma parte integrante delle SERP.

Non sò se sia un bene o un male. In passato, proprio come sottolineato anche da Adler e Stipins, la riluttanza verso l'uso di questa tecnoliga era tanta proprio per la scarsa (inesistente) capacità del motore di far propri i contenuti del sito che faceva uso di filmati SWF.  E io ero uno di quei riluttanti.

Sicuramente un cambiamento di questo tipo comporterà un minimo di aggiustamenti per tutti quei filmati già esistenti immagino. Ecco quindi che per tutti i SEOer si apre una nuova frontiera di lavoro, da svolgere in buona misura con il graphic designer di turno.

Ulteriori approfondimenti circa questa novità li si possono prendere sul Webmaster Central blog.

 Lascia un commento