Ultimi articoli

Un nuovo sistema di raggrupamento?

Non sò cosa pensare. E' normale che un motore di ricerca sia sempre in movimento. L'informatica, il progresso, la scienza non vanno in vacanza, ma il fermento di questi giorni su Google è davvero tanto. Prima c'è stata la rimozione delle appe dai risultati (temporanea?), oggi invece mi ritrovo di fronte ad un nuovo raggruppamento, al quale prima...

Leggi in meno di un minuto.

Scandoo, il motore di ricerca sicuro

Quanto a motori di ricerca, Scandoo non è proprio un motore di ricerca di primo pelo. La sua prima apparizione è infatti del 2006, epoca in cui questo blog non esisteva ancora. Il motore in questi 2 anni ha subito numerosi miglioramenti e anche depennamenti. Inizialmente, infatti, il motore interrogava sia Google, che Yahoo! che Ask. Oggi, invece...

Leggi in 1 minuto.

Nuove migliorie per il GoogleBot

Che a Mountain View siano sempre con le dita sulla tastiera a buttar giù codice per rendere il Big Motore sempre più performante e rispondente ai nuovi criteri di web design non v'era dubbio. Ieri, tanto Cutts che sul blog ufficiale di Google, hanno annunciato una miglioria - se vogliamo significativa - che per lungo tempo ha precluso la scansione...

Leggi in 2 minuti.

Un ping da tutto il mondo

Spesso quando si fanno registrazione di nuovi domini per attivare spazio web, oppure si deve solo testare l'attività di un sito ci si affida - per verifiche più approfondite al ping o al tracert. Non tutti sapranno di cosa sto parlando, e dato che il web 2.0 e la user friendliness è di moda, spesso si ripiega su strumenti visuali con dei siti ad...

Leggi in 1 minuto.

SeoQuake 2.1.0

Tempo addietro aveto rilasciato una lista di plug-ins utili per chi lavora nel mondo SEO e del posizionamento. Tra questi avevo annoverato SeoQuake, scoperto non più di un mese fa, che mi aveva molto impressionato per la bontà del lavoro svolto. In un mese di utilizzo e più confermo che il plug-in è veramente ottimo, e anzi ieri è stato rilasciato...

Leggi in meno di un minuto.

SEO come marchio registrato?

In un mondo di speculazioni, dove il primo che arriva è il ben servito (vedasi il tizio che nel 1994 ha registrato il dominio pizza.com e che è riuscito a venderlo per la modifca cifra di 2,6 milioni di $ semplicimente sborsando 280$ in totale di tasse di registrazione per i passati 14 anni), la novità di oggi è che un tal Jason Gambert sembrerebbe...

Leggi in 1 minuto.