Errore 503: la sua importanza per la SEO

Oggi un micro articolo sui codici di errore (error code), elemento preziosissimo della SEO. Basta pensare al codice 301, sulla bocca di tutti, per capire l'importanza della loro esistenza e della loro corretta implementazione. E sulla falsa riga di questo, consci di quanto i motori di ricerca siano "permalosi", oggi volevo parlare del 503.

Perchè usare il codice di stato HTTP 503

Il codice di errore 503 serve ad indicare che una richiesta HTTP non può essere soddisfatta in quel dato istante. Tale codice d'errore, franco una pagina user-friendly, può non dire nulla ad un utente normale, ma per i motori di ricerca è invece importante, perchè li informa della problematica senza per questo farli "scappare" via del tutto come invece un errore 500 potrebbe fare.

E' di primaria importanza impostare l'header Retry-After, che indica all'agent richiedente di riprovare ad effettuare la richiesta entro il tempo specificato. Se questo non avviene, il 503 nel lungo periodo verrà interpretato come un errore 500.

In un mondo utopico, uno si aspetterebbe un sito internet sempre funzionante, ma questo non è sempre vero. Per questa ragione, in fase di realizzazione e configuratione è bene preparare una pagina che indichi in maniera chiara - anche agli utenti - la natura del problema. Questa operazione non è sempre possibile se il vostro sito internet è ospitato in uno spazio condiviso, non in maniera del tutto autonoma. Se quest'ultimo è il vostro caso, richiedete al supporto tecnico di configurare il vostro ambiente al fine di avere una pagina errore 503 disponibile nel vostro spazio così da poterla modificare. 

 Lascia un commento